Decreto Legge n. 133/2014 – modifiche al D.P.R. 380/2001 – modifiche alla modulistica comunale

Si avvisano gli utenti che il 13 settembre 2014 è entrato in vigore il D.L. n. 133 che ha modificato il D.P.R. 380/2001 (Testo Unico Edilizia).

Si annovaro, fra le numerose modifiche, le seguenti :

-estensione delle categorie di interventi sottoposti a C.I.L. ai sensi dell’art. 6 c. 2 del  TUEd attraverso l’estensione dei tipi di intervento riconducibili alla manutenzione straordinaria (fatta salva comunque la compatibilità con gli strumenti urbanistici e l’applicazione degli oneri di urbanizzazione ove occorrano ai sensi del regolamento comunale) – rif. art. 6, art. 17

-modifica modalità di redazione delle C.I.L. – rif. art. 6

– ridefinizione degli interventi di ristrutturazione edilizia sottoposti a Permesso d Costruire (o D.I.A. in alternativa) – rif. art. 10, art. 22

– ridefinizione degli interventi sottoposti a S.C.I.A. – rif. art. 22

– ridefizione degli interventi sottoponibili a Permesso di Costruire in deroga al PRGC  – rif. art. 14

A seguito dell’entrata in vigore del D.L., sono stati modificati i modelli di SCIA, DIA, PdC, CIL, Denuncia Inizio Lavori e Denuncia di Fine Lavori ,presenti sul sito comunale.

 

IL Responsabile dello Sportello Unico Edilizia

ing. Francesco Cecchini