Assegnazione numero civico

Scheda: 1) Descrizione del servizio/procedimento Il Comune assegna i numeri civici ed eventuali subalterni degli stessi che devono essere apposti, a spese dei proprietari dei fabbricati, in corrispondenza degli accessi da aree pubbliche o degli accessi con le stesse funzionalmente collegati e dalle stesse direttamente raggiungibili. Il numero civico deve essere collocato a fianco dell'accesso - a destra e ad una altezza variabile da 1,50 m a 3,00 m - e deve essere installato e  mantenuto perfettamente visibile e leggibile a cura e spese del possessore dell'immobile. Le eventuali variazioni della numerazione civica, sono notificate al proprietario dell'immobile interessato e sono attuate a spese e cura dello stesso. E' ammessa, sempre a cura e spese della proprietà, l'apposizione di indicatori realizzati in altro materiale (purché resistente) , con numeri in rilievo e/o provvisti di dispositivo di illuminazione notturna.    In caso di demolizione di un fabbricato senza ricostruzione o di eliminazione di porte esterne di accesso, il proprietario deve riconsegnare al Comune i numeri civici, affinché siano soppressi. La numerazione deve riguardare tutti gli accessi (principali e secondari) dall’area di circolazione pubblica o di uso pubblico.  Chi può presentare la richiesta Il proprietario o avente diritto sull’immobile. Quando presentare la richiesta L’istanza può essere presentata contestualmente ad altre domande (es. istanza di agibilità), a seguito dell’apertura di nuovi accessi sulla via di circolazione, al fine di ottenere la numerazione civica non ancora definita ovvero al fine di correggerla. Validità  Il numero civico assegnato potrà essere oggetto di modificazione in funzione delle esigenze dell’ente  o su richiesta dell’interessato qualora debitamente motivata (es. duplicazione della numerazione, errore di assegnazione ecc.) 2) Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria Vedasi ufficio di competenza 3) Ufficio del procedimento Vedasi ufficio di competenza 4) Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale Vedasi ufficio di competenza 5) Modalità per ottenimento informazioni sui procedimenti di interesse Vedasi recapiti Ufficio di competenza Vedasi pagina per consultazione pratiche 6) Tempi di svolgimento del procedimento, rilascio provvedimento e altri termini rilevanti 30 gg 7) Sostituzione del provvedimento con atti equipollenti e configurazione del silenzio amministrativo n.p. 8) Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale Richiesta per ottemperanza indirizzata al Segretario Comunale: titolare del potere sostitutivo nei confronti dei Responsabili di Servizio che non rispettano i termini di conclusione dei procedimenti. Contro i provvedimenti dell’A.C. può essere presentato ricorso: ENTRO 60 GIORNI dalla notifica del presente provvedimento al Tribunale Amministrativo Regionale, nei termini e nei modi previsti dall’art. 21 e seguenti della Legge 6/12/71 n. 1034. ENTRO 120 GIORNI dalla notifica del presente provvedimento al Presidente della Repubblica, nei termini e nei modi previsti dall’art.8 e seguenti del D.P.R. 24/11/1971 n. 119. 9) Servizi on-line Vedasi SUE digitale 10) Costi e modalità effettuazione pagamenti 1) Marca da bollo da 16,00 euro per istanza e 16,00 euro per provvedimento (possibilità di pagamento direttamente alla tesoreria comunale) 2) Diritti di segreteria: (vedasi apposita tabella) Modalità effettuazione pagamenti 11) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia,  il potere sostitutivo e modalità attivazione Presentazione istanza al Segretario comunale 12) Atti e documenti da allegare all'istanza
  1. L'invio  dell'istanza   deve avvenire utilizzando esclusivamente l'apposita piattaforma on-line dal  SUE digitale
Qualora la richiesta non sia riferita ad una pratica edilizia in corso viene tuttavia temporaneamente ancora allegata  la modulistica cartacea che è possibile compilare e inviare al protocollo. E’ importante allegare alla domanda uno stralcio planimetro con indicazione degli accessi da numerare al fine di agevolare/accelerare le operazioni amministrative. 13) Ufficio al quale rivolgersi per informazioni  Vedasi ufficio di competenza
  1. L'invio  dell'istanza   deve avvenire utilizzando esclusivamente l'apposita piattaforma on-line dal  SUE digitale
14) Ufficio responsabile della gestione dei dati, accesso ai dati e controlli sulle dichiarazioni sostitutive Vedasi ufficio di competenza Norme di Riferimento
  1. 1228/1954
D.P.R. 223/1989 Regolamento Edilizio
Ufficio di competenza:
SERVIZIO AFFARI GENERALI - DEMOGRAFICI - SERVIZI ALLA PERSONA
Allegati: M010-Istanza di assegnazione numero civico – rev.01 (agg. del 03.01.2017)