Interventi soggetti alla disciplina sul rendimento energetico degli edifici

Scheda:

Le nuove costruzioni e gli interventi edilizi sugli edifici esistenti sono sottoposti alla vigente normativa sul rendimento energetico e devono rispettare le prescrizioni dettate a livello nazionale e regionale in merito alle prestazioni energetiche riguardanti essenzialmente:

- Involucro dell’edificio (componenti opache e trasparenti)

- Sistemi di produzione del calore

- Sistemi di produzione dell’energia elettrica

- Sistemi di raffreddamento /raffrescamento

Si rileva che la normativa regionale, per principio costituzionale, concorre alla corrispondente normativa statale, dovendo comunque  applicare le disposizioni più restrittive.

Il Comune di Bardonecchia è dotato di Allegato Energetico Ambientale (AEA) al regolamento edilizio e pertanto, per quanto non meglio specificato dalla normativa sovraordinata nazionale e regionale, devono esserne rispettate le prescrizioni in funzione della tipologia di intervento edilizio. L’AEA prevede anche forme incentivanti per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici.

Documenti da presentare

I progetti riguardanti nuove costruzioni od interventi sugli edifici esistenti devono essere accompagnati, nei casi pertinenti, dalla relazione tecnica di cui all’art. 28 comma 1 della L 10/1991, come definita dall’Allegato E del D.Lgs. 192/2005 e s.m.i., redatta da tecnico abilitato, integrata ove necessario dalla documentazione complementare per il rispetto delle norme locali, secondo il modello riportato nell’Appendice C dell’AEA comunale.

Nel caso di interventi in manutenzione ordinaria che comportino tuttavia la necessità di rispettare le disposizioni normative vigenti (es. manutenzione ordinaria sugli infissi, sostituzioni ecc.)  l’AEA prevede la necessità di accompagnare la comunicazione di inizio lavori prevista ai sensi del R.E. vigente da apposita dichiarazione sostitutiva di atto notorio nella quale si attesti la conformità dell’intervento alla vigente normativa (tale dichiarazione non è necessaria nel caso l’intervento sia accompagnato dalla relazione ex L. 10/91 redatta da tecnico abilitato).

Si rileva inoltre che, ai sensi del D.M. 102/2014, gli impianti termici a servizio di più unità immobiliari a destinazione d’uso E.1 ex ai sensi del D.P.R. 412/1993 (abitazioni, collegi, conventi, case di pena, caserme, alberghi, pensioni ed attività similari), facenti parte di edifici la cui costruzione sia stata autorizzata prima del 18.07.1991, devono essere sottoposti ad interventi necessari per permettere, ove tecnicamente possibile, la termoregolazione e la contabilizzazione separata del calore per singola unità abitativa  in ogni caso entro il 31.12.2016.

Norme di Riferimento

D.M. 26 giugno 2015 (calcolo prestazioni energetiche e requisiti minimi energetici)

D.M.  4 luglio 2014 n. 102 

D.M. 5 luglio 2012 (incentivi rinnovabili)

D.lgs. 3 marzo 2011 n. 28 (c.d. “decreto rinnovabili”)
D.M. 10 settembre 2010 (Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili)

D.lgs. 29 marzo 2010 n. 56
D.lgs. 30 maggio 2008 n. 115
D.lgs.29 dicembre 2006 n. 311
D.lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e s.m.i.
D.M. 26 giugno 2009 (linee guida statali per la certificazione energetica degli edifici).
L. 9 gennaio 1991 n. 10
D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 e s.m.i.

D.G.R. 30 gennaio 2012 n. 5-3314 ("Indicazioni procedurali in ordine allo svolgimento del procedimento unico di cui all'art. 12 del d.lgs. 387/2003, relativo al rilascio dell'autorizzazione alla costruzione ed esercizio di impianti per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile")

D.G.R. 30 gennaio 2012 n. 6-3315 ("Individuazione delle aree e dei siti non idonei all'installazione ed esercizio di impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da biomasse”)
D.G.R. n. 3-1183 del 14 dicembre 2010 (“Individuazione delle aree e dei siti non idonei all'installazione di impianti fotovoltaici a terra)

D.G.R. 4 agosto 2009 n. 43-11965  e s.m.i. (certificazione energetica degli edifici).

D.G.R. 4 agosto 2009 n. 45-11967 (disposizioni attuative in materia di impianti solari termici, impianti da fonti rinnovabili e serre solari

D.G.R. 4 agosto 2009 n. 46-11968 ( disposizioni attuative in materia di rendimento energetico nell'edilizia).

D.G.R. 30 settembre 2008 n. 35-9702 (disposizioni su controllo e adempimenti per impianti termici)

D.G.R. 25 Maggio 2009, n. 13-11468 (modifica allegati alla D.G.R. 30 settembre 2008 n. 35-9702)

D.G.R. 27 aprile 2012, n. 85-3795 (modifiche alla D.G.R. 4 agosto 2009 n. 46-11968)

Regolamento Edilizio (Allegato Energetico Ambientale)

Ufficio di competenza:
Allegati: M01E- Perizia asseverata del D.L. (art.7c.2 LR 13/2007) – rev.00 (agg. del 08.02.2010)
M03E- Dichiarazione di atto notorio per interventi di manutenzione ordinaria – rev.00 (agg. del 08.02.2010)
M04E- Attestazione termoregolazione e contabilizzazione separata del calore – rev.00 (agg. del 28.10.2011)
Regolamento Edilizio comunale (agg. del 29.02.2016)
Attestato di Prestazione Energetica