Palazzo delle Feste

Scheda:

PALAZZO DELLE FESTE

 Il Gran Salone dei divertimenti, questo era il nome originario, venne costruito in stile liberty, su progetto dell’architetto Carlo Angelo Ceresa, nel 1913.

Con i lavori di ristrutturazione terminati nel 1997 è stato realizzata una struttura utilizzabile sia come centro congressi che come teatro.

Il Palazzo delle Feste dispone di una sala di 194 posti, dedicata allo statista Giovanni Giolitti, un suggestivo foyer in velluto rosso e una sala di 432 posti intitolata ad Aldo Viglione.

Attrezzato con tecnologia all’avanguardia, cinque cabine per la traduzione simultanea ed un ampio palcoscenico, nella Sala Viglione, adatto anche ad ospitare spettacoli teatrali ed esibizioni di grandi orchestre.

 Per richiedere l’utilizzo Palazzo delle Feste compilare il modulo

Allegati: RICHIESTA UTILIZZO PALAZZO DELLE FESTE